Tai Chi, benefici di un’antica arte marziale

Il Tai Chi, o conosciuto anche con il nome di Tai Chi Chuan o Tai Ci, è un’arte marziale molto antica di origine cinese, basata sul concetto dello Ying e dello Yang, tipico della popolazione orientale.

La storia

Nel paese di nascita, il benessere fisico viene coltivato fin dall’antichità. Alcune di queste pratiche risalgono ad un’era molto lontana, quella di Hwang Ti, l’imperatore giallo che domino il paese per un secolo nel terzo millennio a.C. L’imperatore praticava tecniche che includevano il T’u Na, esercizi di respirazione e di meditazione. Questi furono in seguito racchiusi nel libro “I Ching”, uno dei testi cinesi più antichi che tratta la medicina. Secoli dopo il regno dell’imperatore giallo, i principi filosofici vennero elaborati da due grandi filosofi taoisti, Lao Tzu (sesto secolo a.C.) e Chuang Tzu (quarto secolo a.C.). Il taoismo, insieme al buddismo e al confucianesimo, fu l’unica religione che sosteneva l’immortalità, raggiungibile non nella pratica ma nei suoi principi, tramite appunto l’applicazione delle sue tecniche. Tali tecniche furono raffinate e divennero sempre di più col passare del tempo.  Queste tecniche furono proprio quelle del Tai Chi.

Il Tai Chi nasce come un sistema di autodifesa, letteralmente la traduzione dal cinese vuol dire “suprema arte di combattimento”. Nel corso dei secoli si è poi trasformato negli esercizi per la salute e il benessere che il taoismo predicava.

L’arte marziale del Tai Chi consiste in movimenti lenti e circolati, che ricordano molto una danza che mima una lotta con un avversario immaginario. Tanti sono gli stili che si possono adottare quali: Chen, Yang, Sun, Wu, Wod e Hao. I più popolari sono lo Yang e il Chen. Il primo è la variante più praticata.  I movimenti oltre ad essere lenti sono uniformi e senza interruzioni, si può praticare a mani nude o con l’ausilio di piccole armi. Esistono anche degli esercizi da fare in coppi chiamanti Tui Shous.

tai-chi-benefici

Non è solo una disciplina per il corpo. Si comincia con l’imparare la sequenza di movimenti detti “forma lenta”. Man mano che si studiano i movimenti s’introducono i principi cardine di quest’arte marziale, la quale aiuta ad acquietare la mente, a calmare il respiro e a muovere il corpo in modo rilassato ma consapevole.

La filosofia del Tai Chi

Il Tai Chi si basa sul concetto secondo il quale un organismo fiorisce solo se nutrito nel modo giusto e curato attraverso tutto il ciclo vitale. Il concetto della longevità è alla base. Non vale solo per le persone anziane ma per tutti. Secondo i cinesi l’obiettivo della longevità deve essere seguito anche dai bambini e dai giovani, per questo l’ideale è approcciarsi a tale disciplina fin da piccoli.  Sia gli antichi taoisti che i confuciani, sottolineano che per avere un corpo sano, bisogna avere una mente serena.

Praticare il Tai Chi

tai-chi-traduzione

Grazie ai movimenti lenti e coordinati, e alla mente libera, il Tai Chi può essere definito come una disciplina di autorilassamento. Questi esercizi, infatti, aiutano a rischiarire la mente e a rafforzare il cervello. La lezione si svolge in silenzio, l’allievo deve essere in condizione di sperimentare da solo. La musica sicuramente aiuta molto per ottenere il massimo dei benefici. Anche l’abbigliamento e le scarpe sono importantissime. L’essere liberi di sperimentare, non avere aspettative ed essere responsabili del proprio essere, aiuta a mettersi alla prova.

Benefici del Tai Chi

Il Tai Chi è un’arte marziale che si rivela come un’toccasana per la salute delle persone anziane, potremmo dire che aiuta ad invecchiare bene. Secondo lo studio pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology e promosso dall’Hong Kong Polytechnic University, il Tai Chi, con i suoi movimenti dolci e armonici, permette non solo di essere praticato dalle persone anziane, ma ne migliora la salute. Su 69 soggetti, i 23 che praticavano quest’arte marziale da tre o più anni per 1 ora o mezz’ora alla settimana, risultavano più in salute, con benefici sulla pressione arteriosa e pressione del polso. Anche il pilates è un’ottima disciplina per gli anziani. 

tai-chi-movimenti

Praticare il Tai Chi ogni giorno vuol dire ritagliarsi un piccolo spazio che servirà per rilassarvi. Quest’arte marziale con i suoi movimenti lenti e circolari avrà non solo un effetto benefico sul corpo, ma anche sul sistema nervoso, con conseguente riduzione dello stress che si accumula giornalmente.

Uno studio condotto su un gruppo di coreani diabetici ha evidenziato che il Tai Chi sembrerebbe abbassare la glicemia. La pratica costante sembrerebbe ridurre la glicemia a digiuno, permettendo così ai pazienti di gestire al meglio la malattia.

L’Università di Taiwan ha invece effettuato uno studio sugli abitanti del luogo, al fine di verificare gli effetti del Tai Chi sulla pressione alta e sul colesterolo. Oggi la ricerca è ancora in corso, ma sicuramente questo sport genera benefici sul corpo e sullo spirito.

Il Tai Chi fa anche bene al cuore. Lo studio condotto dal Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston su 100 pazienti, ha affermato che ci sono delle ripercussioni positive sulla salute e sul benessere del paziente. È una disciplina ideale per vincere la pigrizia, ma senza effettuare sforzi eccessivi, quindi rinunciare al movimento.

Anche i problemi legati al sonno si possono risolvere con il Tai Chi. L’università della California ha condotto uno studio su 112 persone anziane con disturbi moderati del sonno. Dopo aver praticato per sedici settimane il Tai Chi, la qualità del sonno è migliorata significativamente.

tai-chi-storia

Il Tai Chi aiuta anche a riprendersi velocemente dopo un ictus, a combattere la depressione, a migliorare la concentrazione e al miglioramento dei sintomi che derivano da malattie alle articolazioni.

Prodotti consigliati

tai-chi-abbigliamentoPer praticare al meglio una lezione di Tai Chi, è fondamentale avere l’abbigliamento adeguato.

Si utilizza solitamente un completo in seta e cotone composto da un pantalone a palazzo largo, che permette facilmente i movimenti, e una classica blusa cinese con colletto alla cornea e bottoni sul d’avanti. I tessuti sono resistenti, ma anche morbidi e flessibili. Solitamente sono modelli unisex, adatti sia per l’uomo che la donna. I colori più utilizzati sono il bianco, il rosso e il nero. Si può anche optare per un modello da spettacolo.scarpe-tai-chi

Il Tai Chi si può praticare sia scalzi che con scarpe adatte. Queste scarpette ricordano molto quelle di ginnastica artistica. Hanno la suola in dichotomanthes e sono foderate in cotone. Sono leggerissime, molto comode e si adattano bene alla forma del piede, tanto da non sentirle.

libro-tai-chiPer chi vuole approfondire il Tai Chi può leggere: La storia, la filosofia, i principi classici, l’esercizio fondamentale, le tecniche dinamiche, le applicazioni marziali di Dsu Yao Chang.

Poiché le lezioni si svolgono in silenzio, per aumentare la concentrazione da parte dell’allievo, si può optare per una musica ideata per quest’arte marziale, che permette di sentirsi come in mezzo alla natura.

Lascia un commento