Tagli capelli 2014, ecco le mode last minute!

 

La stagione fredda sta per finire, ma non è mai troppo tardi per cercare di abbracciare alcune delle tendenze che hanno avuto più successo nell’autunno / inverno 2013 – 2014, e che – riteniamo – potranno prolungare il proprio appeal anche nel corso dei prossimi mesi. Cerchiamo dunque di comprendere quali sono gli stili che conviene adottare in queste settimane, e capire quali saranno le tendenze del prossimo futuro!

Anzitutto, abbiamo notato che l’autunno / inverno 2013 / 2014 è stato periodo molto utile per sfoggiare tagli di capelli corti o cortissimi. Dal carrè geometrico in poi, i tagli hanno adottato frequentemente lunghezze pari, ben definite appena sotto le orecchie, frangette corte e uno stile particolarmente rock. Si tratta di tagli che si adattano molto bene a chi ha i capelli lisci, contribuendo a valorizzare in maniera significativa il proprio aspetto.

Coloro che invece desiderano un look meno lineare e vogliono un maggior dinamismo, possono invece approcciare con un caschetto asimettrico, con un lato più lungo che andrà ad accarezzare i lineamenti del proprio viso (e si adatterà altresì molto meglio nei confronti di coloro che hanno dei capelli mossi o ondulati).

Nominata qualche riga fa, torniamo su uno dei must della nuova stagione, la frangetta. Che si abbiano capelli corti o lunghi, mossi o lisci, la frangia non sembra conoscere crisi o concorrenti, trasformandosi in uno dei tocchi più glamour della vecchia e della nuvoa stagione.

Chi cerca un tono ancora più aggressivo e stravagante può invece approcciare molto bene alle rasature e alle creste. Lo stile punk non ha infatti avuto ancora una vera e propria crisi, e anche se la tendenza sta gradualmente cambiando, riteniamo che anche nei prossimi mesi vi sia spazio per questo genere di hair style.

In ogni caso, il nostro consiglio non può che essere quello di andare a domandare dei chiarimenti e dei pareri al vostro parrucchiere di fiducia, l’unico che potrà studiare insieme a voi il look migliore per le vostre esigenze. Infine, non vi rimane che sperimentare, e sapere che, ad ogni modo, c’è sempre un rimedio qualora non abbiate in gradimento il vostro nuovo stile!

Lascia un commento