Tachiprina, ecco tutti i principali effetti collaterali

tachipirina3

Si chiama Tachipirina, è uno dei farmaci più utilizzati per contrastare la febbre e gli stati di moderato dolore. Ma siamo sicuri che la Tachipirina possa essere utilizzata senza parsimonia e senza alcun problema? In realtà, studi recenti dimostrano che vi sono alcuni effetti collaterali che sarebbe bene non sottovalutare, e per i quali potrete parlare con il vostro medico al fine di confermare o meno eventuali timori.

Dolori addominali

Il primo effetto collaterale “tipico” della Tachipirina è quello dei dolori addominali. Generalmente i dolori alla pancia sono inoltre accompagnati da diarrea. Può trattarsi, in tal merito, di una reazione immediata, oppure può accadere che i primi effetti collaterali compaiano a distanza di qualche ora dall’assunzione del medicinale.

pillole dimagrire

Allergia

La Tachipirina può favorire altresì delle reazioni allergiche dall’entità diversa. Ad esempio, se la pelle si colora di macchie rossastre, o se avvertite prurito in buona parte del corpo (soprattutto su braccia e gambe), interrompete l’assunzione del farmaco e consultate il vostro medico. Potrebbe infatti trattarsi di una reazione collaterale che fareste bene a non sottovalutare.

Leggi anche: Anti-infiammatori e Tachipirina: fanno male alla salute?

Transaminasi

Tra gli altri effetti più ricorrenti della Tachipirina c’è anche l’incremento del valore delle transaminasi, in genere particolarmente abbondanti nel fegato. Può infatti accadere che coloro i quali fanno largo uso di questo farmaco, abbiano valori molto alti delle transaminasi (per verificarlo, è sufficiente un semplice analisi del sangue).

pillole dimagrire

Reni

Tra gli altri effetti collaterali della Tachipirina – fortunatamente, molto meno diffuso – c’è anche il problema ai reni (nefrotossicità). L’utilizzo prolungato del medicinale può in altri termini essere nocivo per i reni, e andare quindi a intaccare il loro normale funzionamento. Anche in questo caso, nell’ipotesi in cui avvertiate i primi sintomi, consultate il vostro medico.

Leggi anche: Farmaci ritirati dal commercio, ecco quali sono

Leucopenia

Ultimo effetto collaterale riscontrabile nella Tachipirina è la c.d. “leucopenia”, ovvero la diminuzione dei globuli bianci (leucociti). Se le analisi del sangue vi segnalano questo genere di problema, e riscontrate che il tutto è stato verificato a margine dell’utilizzo della Tachipirina, parlatene con il medico, poichè si può trattare di un effetto collaterale molto importante che fareste bene a non sottovalutare.

Così come per qualsiasi farmaco, vi ricordiamo altresì che sarebbe bene consultare attentamente il proprio medico (e anche quando il farmaco non è da prescrizione). Ricordate che solamente una sana condivisione del vostro stato di salute con il vostro medico può condurre a un benessere generale ottimale!

Lascia un commento