Alimenti che riducono le speranze di vita: quali sono e perchè

bibite-gassate

Lungi da noi voler avviare delle campagne contro specifici alimenti o ditte ma… “forse” qualche consiglio di buona salute può esserci concesso, nell’indicazione che è bene trovare un equilibrio all’interno del proprio regime alimentare, evitando qualsiasi tipo di eccesso e, probabilmente, proprio degli alimenti di cui sotto.

Alcuni alimenti possono infatti nuocere al nostro organismo in misura ben più ingente di altri, a causa delle sostanze di cui sono fatti. Qualche esempio?

Bevande gassate

bibite-3

Le bevande gassate sono delle vere e proprie mine per il nostro organismo. Le quantità di zuccheri che contengono potrebbero infatti alla lunga nuocere gravemente al nostro benessere (alcuni studi – come quello, più recente e condotto su un campione di 3.500 persone, pubblicato sulla rivista American Journal of Public Health – sostengono che un utilizzo smodato di tali bevande possa accorciare la nostra vita di qualche anno). Inoltre, con un consumo eccessivo di bevande gassate, cresce esponenzialmente anche il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Insomma, una bibita gassata ogni tanto non fa male, ma attenzione a non esagerare.

Leggi anche: Dieta del gruppo sanguigno, cosa è?

Insaccati

insaccati

Molte persone proprio non riescono a fare a meno della bontà degli insaccati, ma farebbero meglio a tenere sotto controllo l’evoluzione del proprio regime alimentare. Secondo uno studio che è stato condotto nel 2008 su un campione di 850 persone, il consumo degli insaccati potrebbe agire sulla lunghezza dei telomeri, contribuendo ad un invecchiamento precoce. La ricerca è stata pubblicata su The American Journal of Clinical Nutrition, ed ha dato il via a una lunga serie di approfondimenti sul tema.

Leggi anche: Dimagrire mangiando, sogno o realtà?

Carne rossa

carne-rossa

La carne rossa è indicata dai medici quale una delle principali fonti di problema di salute. Diversi studi dimostrano effettivamente come la carne rossa abbia effetti negativi sulla lunghezza dei telomeri delle cellule del colon. Naturalmente, anche in questo caso si tratta di non esagerare e, possibilmente, controbilanciare l’assunzione di carne rossa con cibi caratterizzati da amidi che possano compensare tale effetto.

Alcol

alcolici

Amanti del “bicchierino” facile? State attenti. L’alcol è infatti una delle sostanze più pericolose che si possano ingerire. Oltre a poter alterare i nostri comportamenti, infatti, l’alcol può apportare delle modifiche sensibili ai telomeri, accorciandoli e mostrando un invecchiamento sostanziale. Anche in questo caso, vale la solita regola del non esagerare: un buon digestivo dopo i pasti non sarà certo mortale, ma eccedere con le alzate di gomito è quanto di più deleterio possiate fare al vostro organismo.

Lascia un commento