Sellotape, arriva l’anti-selfie

sellotape

Se i selfie sono il simbolo della ricercatezza estetica e della voglia di apparire “belli”, il sellotape – nuova moda degli autoscatti – cerca di ribaltare il concetto mostrando il lato “brutto” di se.

Questa nuova (discutibile!) moda proveniente dagli Stati Uniti trae origine da un film con protagonista Jim Carrey; l’attore comico americano, nella pellicola Yes Man, si ricopre il volto di nastro adesivo. Il risultato è una smorfia irresistibile, che ha creato migliaia e migliaia di emuli in America e nel resto del mondo.

Al fine di cavalcare la nuova moda sono nate alcune pagine Facebook con decine di migliaia di seguaci, pronti a incellofanarsi il viso solo per ripetere le gesta del buon Carrey e delle sue inimitabili smorfie. Ma quanto durerà questa ennesima evoluzione (o involuzione) dell’apparire, nell’epoca dei social network e della condivisione superficiale?

Voi che ne pensate? È una moda simpatica o è un trend che non vi convince?

Lascia un commento