10 motivi per cui dovreste mangiare tonno!

tonno-1

Il tonno è un pesce particolarmente prelibato, appartenente a una famiglia piuttosto varia: basti considerare, in tal proposito, l’esistenza del tonno rosso, del tonno pinna gialla e di tante altre varietà più o meno succulente, delle quali gli italiani (e non solo loro!) sembrano essere piuttosto ghiotti.

Ma perchè il tonno può rappresentare un ottimo alleato per la costruzione di una dieta coi fiocchi? Di seguito vogliamo proporvi 10 motivi che dovrebbero indurvi a riconsiderare la bontà del tonno, introducendolo in misura maggiore all’interno del vostro regime alimentare. Buona lettura!

Migliora la linea

Il tonno può contribuire a una ideale perdita di peso. Si tratta infatti di un pesce nutriente che tuttavia ha un elevato indice di sazietà e, dunque, può essere mangiato con relativa tranquillità anche 2 volte alla settimana.

Riduce il colesterolo

Il tonno è ricco di acidi grassi essenziali Omega 3, utile per poter ridurre i livelli di trigliceridi e di colesterolo cattivo nel sangue, impedendo dunque l’incremento dei livelli di quelli nocivi.

tonno-2

Contiene minerali

Il tonno è un pesce ricco di selenio, fosforo, magnesio, sodio e altri minerali. Inoltre, può contribuire all’assunzione di ferro e di calcio, e può rappresentare una vera e propria miniera di iodio.

Apporta vitamine

Il tonno contiene alcune delle vitamine più utili per il nostro organismo, come la B12 e la PP, la D e la E. Insomma, una fonte davvero fondamentale per arricchire il nostro corpo di tutto ciò di cui ha bisogno.

Migliora l’umore

Ebbene sì! Gli Omega 3 di cui il tonno è ricco, possono avere un effetto molto sull’umore delle persone, contrastando gli stati di depressione e di ansia e, di contro, favorendo un benessere generale, anche psicologico!

tonno-3

Rafforza le ossa

Il tonno è particolarmente ricco di calcio, un elemento che – come noto – può rinforzare le ossa e prevenire l’osteoporosi. Si tratta altresì di un elemento molto consigliato per chi soffre di artrosi, artrite e malattie delle ossa.

Rafforza i muscoli

Le proteine contenute nel tonno possono preservare la massa muscolare. Proprio per questo motivo il tonno è uno dei pesci maggiormente preferiti dagli sportivi che desiderano conservare il proprio tono fisico.

Riduce il rischio di malattie degenerative

Il tonno può altresì essere un pesce molto utile per prevenire patologie degenerative. Gli acidi grassi contenuti nel pesce dovrebbero essere quindi consumati regolarmente durante la terza età per ridurre il rischio di demenza senile e Alzheimer.

tonno-4

Previene malattie cardiovascolari

Il tonno è altresì un alimento utile per poter prevenire la formazione di patologie cardiovascolari. Pertanto, il suo consumo regolari riduce in maniera significativa la possibilità di andare incontro a tali malattie.

Previene il cancro

Diverse analisi metodologiche hanno confermato che il consumo regolare degli acidi grassi che sono contenute nel tonno riduce le probabilità di ammalarsi di cancro.

Ebbene, speriamo che i 10 motivi di cui sopra possano indurvi a spingervi verso un consumo sostenibile di tonno. Voi che ne pensate? Come cucinate il tonno? Vi piace questo pesce o preferite altri alimenti che volete consigliarci?

Lascia un commento