Moda capelli, come far splendere al meglio quelli castani! Oltre 25 tagli da non perdere!

Se avete una chioma di capelli castani, questo articolo è quello che fa per voi: cercheremo infatti di comprendere, insieme, quali siano i migliori metodi per poterli valorizzare e farli risplendere come non mai!

Lo spunto ci è stato offerto da un articolo che abbiamo avuto l’occasione di vedere recentemente sul web, e che ci ha fatto riflettere su come, in effetti, i capelli castani tendano ad essere più lucenti di quelli biondi. Se tuttavia così non fosse, non vi rimane che prendervi adeguatamente cura della vostra chioma, proteggendola contro i raggi del sole, e applicando delle maschere adatte. Consigliabile è anche applicare un impacco settimanale a base di olio di argan o mandorle dolci, prima del lavaggio. Lasciate agire l’impacco per almeno mezzora e, quindi, procedente con un abbondante lavaggio.

Fatto ciò, non vi resta che concentrarvi sufficientemente sulla fase dell’asciugatura. Asciugare i capelli castani senza rovinarli (ma il discorso potrebbe ben essere esteso anche ad altre tonalità) non è facile, soprattutto se avete fretta! Per asciugare i capelli senza rovinarli è infatti necessario applicare un pò di pazienza, poichè occorre partire eliminando tutta l’acqua in eccesso mediante un panno con il quale andrete ad avvolgere i capelli a testa in giù, essendo quindi certe di asciugare le ciocche più basse.

Quindi, potete finalmente avviare il phone. Fate attenzione che il flusso dell’aria sia tiepido: se proprio non potete fare a meno di avviare il phon con l’aria calda, abbiate l’accortezza di diminuire la potenza una volta che i capelli iniziano ad asciugarsi. Evitate inoltre di tenere il phon troppo vicino al cuoio capelluto, poichè potreste danneggiarlo: la distanza ideale alla quale tenere lo strumento è infatti di almeno 15 – 20 centimetri.

Lascia un commento