Mangiare molta frutta ci fa vivere più a lungo

frutta verdura

Qualcuno potrebbe obiettare che non si tratta certamente della scoperta del secolo. Tuttavia, è ben significativo ricordare come, secondo un recentissimo studio della Karolinska Institutet di Stoccolma, mangiare tanta frutta faccia veramente vivere più a lungo.

Secondo l’analisi del team di ricercatori svedesi, infatti, assumere cinque porzioni di frutta ogni giorni garantirebbe una maggiore linea della vita: tradotto in termini più concreti, mangiare tanta frutta ci permetterebbe di vivere perfino 3 anni in più rispetto a quanto potremmo fruire con un’alimentazione meno regolata.

Il team di osservatori svedesi ha infatti valutato un campione di più di 70 mila volontari per ben 13 anni: tra le persone (di età compresa tra i 45 e gli 83 anni) che avevano aderito allo studio, quelle che consumavano ingenti quantità di frutta e di verdura vivevano più a lungo di circa 3 anni. Chi invece non consumava alcuna quantità di frutta e di verdura moriva 1 anno e mezzo prima di coloro che ne assumevano quantità minime.

In altri termini, la differenza di longevità tra coloro che possono essere considerati come maggiormente salutisti e coloro che invece rifiutano la frutta, è pari a oltre 5 anni.

Lo studio fornisce uno spunto di sicuro interesse ma, naturalmente, non è in grado di assicurarci la ricetta della longevità. Basti considerare che – ad esempio – all’interno del periodo temporale in questione ci sarebbero stati 11 mila decessi, riguardanti persone che avevano mangiato frutta e verdura ma non nelle dosi consigliate (cinque porzioni al giorno). È inoltre probabile che il consumo di frutta e verdura in quantità maggiore possa essere ricollegato a periodi di stress: anche in questo caso, lo studio non ci fornisce alcuna informativa particolareggiata, così come non fornisce alcun dato sull’eventuale differenza tra la frutta biologica e quella non biologica.

Per questi e altri approfondimenti, occorrerà attendere qualche altro studio.

Lascia un commento