Magnesio supremo: come funziona questo importante integratore

Il magnesio citrato (o magnesio supremo), è una delle forme sotto cui il minerale viene commercializzato in ambito dietetico o farmaceutico. Si tratta pertanto di un integratore alimentare con una speciale miscela di ingredienti strutturati per poter assicurare la massima biodisponibilità di magnesio. La sostanza (disponibile sotto forma di polvere) va sciolta in acqua: una volta effettuata tale soluzione, sarà possibile ingerirla con una gradevole sapore, e permettere al nostro organismo di assimilarla rapidamente.

magnesio-003

Perchè il magnesio supremo è utile?

Il magnesio è utile poichè è un minerale fondamentale per il nostro organismo. Il suo ruolo è – sintetizzando! – quello di un “gestore”: al magnesio sono ad esempio attribuite le attivazioni di oltre 300 differenti reazioni biochimiche, necessarie per il corretto funzionamento di quella complessa macchina che è il nostro corpo. Molti sono processi organici in cui è inoltre coinvolto: basti pensare al metabolismo energetico, all’equilibrio degli elettroliti, il funzionamento del sistema nervoso, la sintesi delle proteine, e ancora le funzioni dei muscoli e le divisioni cellulari.

Non solo! Dal magnesio dipendono anche l’assorbimento e il metabolismo di altri minerali (come il calcio, il potassio, il sodio) e quello di molte vitamine come quella C, la E, quelle del gruppo B. Aggiungete inoltre che il magnesio è un fondamentale aiuto per le ossa e per i denti, oltre ai nervi e ai muscoli.

magnesio-002

Insomma, il magnesio è essenziale per il nostro benessere. Tant’è vero che, quando viviamo periodi di carenza di magnesio, viviamo altresì situazioni di irritabilità, nervosismo o tensione, sonno agitato, stress, carenza di calcio, crampi, tremori, irrigidimento, difficoltà ad addormentarsi.

Leggi anche: Alimenti ricchi di magnesio, ecco come potenziare la propria dieta

magnesio-008

Quanto magnesio supremo assumere al giorno

Fondamentalmente, qualsiasi integrazione dovrebbe essere concordata con il proprio medico di riferimento. Se tuttavia desiderate agire da soli, in quantità tali da non correre rischi, potete provare ad assumere il magnesio supremo in quantità limitate (1 cucchiaino di caffè di polvere al giorno (pari a circa 2,4 grammi ognuno). Sciogliete la polvere in acqua calda (come se si trattasse di tè caldo o tisana), e bevetelo quando la sostanza si sarà completamente sciolta.

chocolate, coffee beans, cinnamon and nuts

Altre tipologie di magnesio

Il magnesio supremo, o magnesio assoluto, non è l’unica tipologia di magnesio disponibile. Vediamo le principali:

  • Magnesio cloruro: il cloruro di magnesio è probabilmente la formula più conosciuta ed economica di assunzione del magnesio. Ha una funzione specifica, che è quella di eliminare l’acido urico dai reni, ed ha proprietà decalcificanti sulle articolazioni. Ha inoltre una grande capacità di assorbire l’acqua.
  • Magnesio aspartato: il magnesio aspartato, spesso assunto in combinazione con l’aspartato di potassio, è una forma di magnesio assunta quando si ha uno stato di carenza di tali minerali (principalmente causati da intensa attività fisica e conseguente sudorazione).

magnesio-005

  • Magnesio orosolubile: è una forma di integratore che contiene il fabbisogno giornaliero di magnesio in una sola bustina. Particolarmente raccomandato per gli adulti che hanno un fabbisogno di magnesio particolarmente elevato, e coloro che non riescono ai ntrodurne la giusta quantità con la dieta. Viene venduto in granuli e, pertanto, non necessita di acqua per poter essere assunto. Viene assorbito rapidamente grazie ai tanti vasi sanguigni presenti nella bocca, dove si scioglie.
  • Magnesio chelato: è un tipo di magnesio chelato con amminoacidi. La reazione della chelazione prevede che uno ione magnesio si leghi ad altra molecola, favorendo la solubilità del magnesio e ne migliora quindi l’assorbimento.
  • Magnesio pidolato: è un sale del magnesio che si lega all’acido pidolico che facilita l’ingresso del magnesio nelle cellule e ha la capacità di ripristinare la quantità di magnesio intra ed extra cellulare in tempi molto rapidi.
  • Magnesio organico: il magnesio organico, chiamato anche magnesio lattato, si utilizza principalmente nelle carenze alimentari di magnesio, con benefici nel sistema cardiovascolare, e ottime proprietà sull’epidermide.

 

Quanto magnesio bisogna assumere al giorno?

Il fabbisogno giornaliero di magnesio varia in base alla fascia di età. Per i neonati il fabbisogno è molto ridotto, e oscilla tra i 30 e i 70 mg al giorno. Man mano che il bimbo cresce, giungendo agli 8 anni, il fabbisogno crescerà gradualmente fino a 80 – 130 mg al giorno.

Leggi anche: Cloruro di magnesio, perché assumerlo e quali sono i suoi effetti collaterali

magnesio-007

Per i bambini e per i ragazzi tra i 9 e i 18 anni, il fabbisogno oscilla tra i 240 e i 410 mg al giorno per i maschi e 240 – 360 mg al giorno per le femmine. Per i soggetti adulti, gli uomini hanno bisogno di fabbisogno compreso tra 400 e 420 mg al giorno, mentre le donne in condizioni normali si accontentano di 310 – 320 mg: in caso di gravidanza il fabbisogno può crescere fino a 400 mgl al giorno. Le punte di 360 mg al giorno vengono raggiunte se la donna è molto giovane, o se la si verifica una gravidanza intorno ai 40 anni di età.

Differenza tra magnesio supremo, magnesio citrato, e cloruro di magnesio.

In realtà i primi due, cioè il Magnesio Supremo ed il magnesio citrato, sono la stessa identica cosa, ma con il nome di Magnesio Supremo si indica un prodotto commercializzato caratterizzato da un sapore assolutamente gradevole.

Il Magnesio Supremo quando viene ingerito, subisce una trasformazione, divenendo cloruro di magnesio. Durante questo processo esso perde gran parte della propria efficacia.

Di conseguenza si può affermare che tra il magnesio citrato ed il cloruro di magnesio il secondo dei due risulta essere quello dotato delle maggiori caratteristiche di efficacia.

Lascia un commento