Etilometro portatile: sicuro di poterne fare a meno?

Quando guidi, pensi anche tu che garantire la tua sicurezza, quella dei tuoi cari e delle altre persone sia la cosa più importante?

Sono sicuro che la risposta è sì.

In questo articolo voglio spiegarti come poterlo fare, guidandoti all’acquisto di un semplice dispositivo, l’etilometro elettronico portatile che ti potrà veramente salvare la vita ed evitare guai seri con la giustizia.

Seguimi nelle prossime righe.

Se vieni fermato alla guida con un tasso alcolico di 0,8 g/l rischi l’arresto fino a 6 mesi, la sospensione della patente da 6 mesi a un anno e una multa fino a 3.200€.

Il limite consentito è di 0,5 g/litro.

È un reato penale!

Vediamo come evitarlo.

A me piace il vino, diciamo che lo venero e a ogni pasto serale mi piace mangiare bene e accompagnare il pasto con un buon rosso, o più di uno 🙂 . Il problema è che vengo da una regione dove è abitudine bere alcol in quantità importanti e dove siamo abituati “a tenere senza problemi” gli effetti del bere troppo.

Questo è quello che pensiamo almeno, ma in realtà non è così.

Alcol nel sangue riduce riflessiL’alcol nel sangue produce un effetto sul cervello che ci fa credere di essere perfettamente lucidi e in grado di fare qualunque cosa senza problemi. È dimostrato però che chi più chi meno, siamo tutti sensibili agli effetti del bere troppo e i nostri riflessi rallentano in modo importante, soprattutto in attività che richiedono concentrazione come il guidare.

Hai perso anche tu qualcuno per colpa di un incidente stradale o ne hai avuti tu stesso in passato? Quante volte ce la siamo vista brutta e per un pelo abbiamo evitato il fattaccio?

Quand’ero più giovane, anch’io ho rischiato di fare e causare incidenti per colpa di un aperitivo di troppo e di serate in discoteca dove i drink non si contavano.

Ma poi sono diventato padre e qualcosa è scattato dentro di me. Mi sono chiesto, ne vale la pena?

Potevo smettere di bere ma come ti ho detto il vino lo venero  🙂 .

E allora che fare?

Continua a leggere.

Ho deciso di usare un semplice dispositivo elettronico portatile, dal prezzo veramente accessibile, che non inquina, riutilizzabile centinaia di volte e che puoi tenere sempre con te.

Di cosa sto parlando?

Etilometro portatile, tanto comune quanto sottovalutato, questo gioiellino tecnologico ti dice esattamente in pochi secondi quanta percentuale di alcol hai nel sangue.

Non ti devi più affidare al tuo istinto o a falsi miti sul numero di bicchieri che puoi o non puoi bere.

Troopo alcol e guidare è un reato penale

Lo sapevi che il test del palloncino della polizia stradale, più volte messo in discussione dai media sulla sua efficacia, contiene un gas che inquina tantissimo?

E costa anche molto e come puoi ben intuire, siamo noi cittadini a pagarlo!

L’etilometro portatile invece, soprattutto il Thinksmart che secondo noi è uno dei più affidabili e con il migliore rapporto qualità prezzo, costa poco, è piccolissimo, semplice da usare ma soprattutto molto preciso.

Etilometro portatile ThinkSmart caratteristicheLo riutilizzi quante volte vuoi e ha svariati beccucci così anche ai tuoi amici possono soffiarci dentro per capire chi è il più sobrio e può guidare in sicurezza.

Pensa ad esempio anche a una semplice cena fuori casa. Prima di partire usi il tuo ThinkSmart e controlli se puoi guidare.

Se il valore che misuri è alto ma non altissimo, puoi aspettare un po’ e magari mangiare qualcos’altro e rifare la misura in seguito e verificare se sei pronto a partire.

Comodo no?

Solo per darti qualche dato tecnico dell’etilometro portatile ThinkSmart:

  • Utilizza un sensore a semiconduttore (uno dei più affidabili)
  • In meno di 10 secondi è pronto all’uso e ti dice quanto alcol hai nel sangue entro 5 secondi
  • Display digitale retroilluminato per la lettura anche al buio
  • Catena per attaccarlo alle chiavi o dove vuoi
  • Funziona con 2 batterie AAA e si spegne da solo

Lo so, anch’io non avevo mai pensato di avere bisogno di un etilometro portatile fino a quando un amico una sera me lo ha fatto vedere. Per curiosità l’ho provato e pur sentendomi sobrio il valore che ho letto sul display era di 0,9 g/l. Colpa probabilmente del superalcolico che avevo appena bevuto.

Potevo finire in galera e fare del male ad altre persone.

Ha guidato mia moglie che aveva bevuto pochissimo e tutto è andato per il meglio.

Acquistare un etilometro portatile è un piccolo gesto di responsabilità che porta però enormi vantaggi.

Se vuoi quello che uso io e con cui mi trovo benissimo, il ThinkSMart di cui ti ho parlato, lo puoi trovare qui.

E bevi responsabilmente quando guidi, mi raccomando  😉 

Lascia un commento