Elisir della lunga vita in arrivo sul mercato statunitense

lunga vita

L’elisir della lunga vita – sotto forma di farmaco facilmente reperibile in farmacia – sta arrivando sul mercato statunitense. Una notizia che non farebbe particolarmente scalpore (quante volte nel recente passato è stato osservato il lancio di prodotti apparentemente miracolosi sul fronte della longevità e del benessere) se non fosse che, questa volta, a metterci pubblicamente la faccia sono stati ben 5 premi Nobel, che hanno sostanzialmente promosso l’entrata in commercio, negli Stati Uniti, del farmaco “miracoloso”. Ma di cosa si tratta? Quali saranno le caratteristiche di tale nuovo farmaco che fa ben sperare mezzo mondo?

Leggi anche: E’ la Toscana la regione della longevità

Denominato Basis, il farmaco miracoloso è un integratore realizzato dalla giovane Elysium Health, una start up fondata da un ex docente del Massachussetts Institute of Technology (MIT), Leonard Guarente, e già descritto con abbondanza di dettagli su un approfondimento nella rivista dell’Istituto di Boston. Nella stessa osservazione, i ricercatori sottolineavano come l’applicazione del farmaco abbia permesso di allungare in modo significativo la vita media delle cavie: una rilevazione talmente efficace che ha spinto i ricercatori ad accelerare i tempi di introduzione sul mercato, approfittando della possibilità di continuare a studiare così i suoi effetti sugli esseri umani, senza perdere ulteriore tempo.

“Il problema” – ha avuto modo di spiegare Leonard Guarente, l’ex docente che ha curato lo studio – “e’ che e’ quasi impossibile provare in un lasso di tempo ragionevole che un farmaco che estende la vita degli animali puo’ fare altrettanto nell’uomo. Un esperimento del genere richiederebbe anni, per cui abbiamo deciso di impacchettare una ricerca all’avanguardia in un prodotto da banco“.

anziani

Più tecnicamente, il nuovo integratore presentato dai 5 premi Nobel contiene un precursore chimico della “nicotinamide adenin dinucletoide” (Nad), un particolare composto che le cellule utilizzano nei processi coinvolti nel metabolismo. I ricercatori sono in particolar modo convinti che provochino negli organismi gli stessi effetti di una dieta con poche calorie, che diverse ricerche hanno individuato come uno dei modi per poter allungare la vita.

Leggi anche: Donne vivono più degli uomini, ecco svelato il perchè

Con il passare degli anni, i livelli di Nad negli animali e nell’uomo diminuiscono: di qui l’idea di rimpiazzare il Nad artificialmente, andando a sostituire quello perso.

Ma quanto costa garantirsi una vita più longeva? Attualmente il farmaco costa 60 dollari al mese, considerando che va assunto due volte al giorno. Insomma, con 50 euro al mese vi potrete garantire la speranza di una vita più estesa. Siete convinti?

Lascia un commento