Dieta mediterranea valida alleata per prevenire il cancro

Piatto-per-la-dieta

La dieta mediterranea è un alleato molto prezioso per cercare di prevenire i tumori. Ad affermarlo è un recente studio dell’Università di Catania, secondo cui abitudini alimentari sane e ricche di folati possono contrastare gli effetti dannosi degli inquinanti atmosferici e di stili di vita scorretti, svolgendo un ruolo centrale nella prevenzione del cervico-carcinoma.

acido-folico-1

La ricerca, condotta da un team di ricercatori del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e Tecnologie avanzate “Ingrassia” su un campione di donne nella stessa area di Catania, ha condotto a risultati particolarmente significativi. “I risultati dello studio” – dichiara infatti Antonella Agodi, responsabile del progetto – “ci consentiranno di individuare specifici target di popolazione per gli interventi di prevenzione, una sorta di banca di campioni biologici ben caratterizzati dal punto di vista epidemiologico al fine di effettuare nuovi passi avanti nella ricerca sui tumori femminili”.

Leggi anche: 13 cibi antiossidanti da portare sulle nostre tavole

Stando ai ricercatori, pertanto, i folati potrebbero avere un ruolo molto importante nel prevenire il cervico-carcinoma. “Modificando la storia naturale dell’infezione da HPV (Papilloma virus), l’assunzione dei folati ridurrebbe il rischio di infezione nelle donne non infette, aumenterebbe la rapidità di guarigione naturale in quelle infette oppure ridurrebbe il rischio di trasformazione neoplastica delle cellule dell’epitelio infetto” – affermava il TgCom 24 nel suo approfondimento, per poi precisare che – “La ricerca prevede l’analisi di biomarcatori molecolari su centinaia di donne, attraverso specifici prelievi, e la raccolta di informazioni attraverso appositi questionari”.

acido-folico-2

Ad essere premiati sono soprattutto gli alimenti ricchi di acido folico e folati, vitamine del gruppo B, indicati a volte con il nome di B9, e “scoperti” negli anni 40 nelle foglie di spinaci. Le sostanze benefiche sono presenti in buona parte degli alimenti vegetali che contraddistinguono la dieta mediterranea. Pertanto, nel proprio regime alimentare quotidiano, via libera ad agrumi, legumi, olio di oliva, pomodori, pane, pasta e – naturalmente spinaci. Ma non solo: abbondate, in misura equilibrata e bilanciata, anche con frutta secca, lattuga, cavoli, asparagi, cereali, broccoli. Per quanto invece concerne gli alimenti di origine animale, le uova sono ottimi “contenitori” di folati.

Leggi anche: Combattere la cellulite con frutta e verdura

In ogni caso, considerate le conseguenze che un cambiamento di dieta può apportare nella propria salute, vi consigliamo di procedere al consulto medico prima di intraprendere qualsiasi variazione di regime alimentare. In questo modo riuscirete a evitare qualsiasi sgradita sorpresa, e garantirvi un sano approccio a uno stile più congruo.

Lascia un commento