Clorofilla: come utilizzarla per avere benefici

La clorofilla è una sostanza naturale, con precisione un pigmento che troviamo nelle piante, la quale dona il classico colore verde.

Info sulla clorofilla

La clorofilla è un componente essenziale per la vita delle piante, poiché assorbe la luce solare, permettendo così lo svolgimento della fotosintesi. Dal punto di vista strutturale, questa sostanza può essere paragonata all’emoglobina umana, per questo prende il soprannome di sangue vegetale. La differenza tra le due strutture sta nel contenuto di ferro, il quale viene sostituito dal magnesio al centro dell’anello tetrapirrolico.

In natura esistono diversi tipi di clorofilla, le principali sono la tipologia A e la B, le quali si differenziano per l’assorbimento della luce su diverse lunghezza d’onda. La tipologia A e B le troviamo nelle piante, mentre quella C è tipica di alcune alghe, mentre la D, tipica dei batteri.

La clorofilla negli integratori alimentari viene utilizzata per colorare le compresse, quindi adoperandola come pigmento, oppure come sostanza fonte di antiossidante, in quanto insieme ai polifenoli e ai carotenoidi, conferisce all’alimento virtù antiossidanti e protettive. L’assunzione di questa sostanza con gli integratori diventa una valida alternativa o un ottimo aggiuntivo per beneficiare delle tante proprietà benefiche come accompagnamento ad una dieta sana ed equilibrata, ricca di verdure e frutta.

Fonti alimentari naturali di clorofilla

L’assunzione della clorofilla da parte dell’uomo ovviamente nona avviene solo tramite integratori alimentari, ma soprattutto tramite frutta e verdura. Come fonte naturale la troviamo in numerose verdure quali broccoli, cavoli, spinaci, lattuga, cicoria, catalogna, tarassaco, ortica, tutte le insalate e le erbette. Non dimentichiamo poi zucchine, cetrioli e tutte quelle verdure di un colore verde acceso.

clorofilla verdure

Oltre alle fonti appena citate, anche l’alga spirulina è un’ottima fonte di clorofilla. Possiamo assumere questa sostanza tramite la preparazione di centrifugati di verdure o tramite l’alimentazione quotidiana, preferendo il consumo di tali verdure crude e non cotte.

Proprietà della clorofilla

La clorofilla è conosciuta da molto tempo per le sue proprietà deodoranti.  Viene, infatti, consigliata come deodorante sia topico che interno, in particolare nei soggetti che soffrono di problemi intestinali, in quanto è assimilata velocemente e riduce gli odori che nascono nel tratto digestivo.  La clorofilla è inoltre un vero e proprio rigeneratore cellulare, poiché apporta grandi quantità di ossigeno alle cellule.

Nel corpo umano la clorofilla è importante perché:

  • Aumenta i globuli rossi
  • Purifica il fegato
  • Regolarizza il ciclo mestruale
  • Aiuta i soggetti diabetici
  • Aiuta nel caso di asma
  • Rivitalizza il sistema vascolare
  • Migliora le condizioni delle vene varicose
  • Favorisce l’assorbimento del calcio
  • Dà sollievo in caso di colite e ulcera

Come dicevamo prima, la clorofilla è chiamata anche sangue vegetale. Grazie alle alte concentrazioni di magnesio, questa sostanza permette di calmare la fame nervosa e ne migliora il sistema immunitario.  Inoltre viene utilizzata dagli sportivi per lo sviluppo della massa muscolare esente da grasso a discapito della massa che contenente il grasso, così che i muscoli risultino definiti ben scolpiti.

Se si associano gli integratori a base di clorofilla, ad una dieta ricca di proteine leggere come quelle presenti nel pesce azzurro e a carni bianche, si ottiene un’alimentazione perfetta per dimagrire.

Agisce anche contro i radicali liberi, esercitando un’azione antinvecchiamento. 

L’azione disintossicante, è fondamentatale per contrastare i radicali liberi ed eliminare tutte le tossine prodotte dal corpo dai vari cicli metabolici. Questa proprietà è sì data dalla clorofilla, ma anche da tutte quelle alghe/verdure che la contengono. Ne è un esempio la Clorella, un’alga ad azione purificante che permette di depurare il corpo e di apportare concentrazioni importanti di vitamine del gruppo A, B, C ed E.

Integratori a base di clorofilla

clorofilla capsuleGli integratori di clorofilla si possono acquistare online su siti internet al 100% sicuri come Amazon, oppure nei negozi di prodotti naturali. La si può trovare sotto forma liquida, o solida.

La modalità di utilizzo degli integratori a base di clorofilla varia a secondo delle necessità del soggetto che ne fa uso. Alcuni integratori liquidi, consigliano ad esempio di assumerne 30 gocce di prodotto prima di pranzo. Per la formulazione solida invece viene suggerita l’assunzione di 1 o 2 compresse durante i pasti per due volte al giorno.

Essendo un integratore di origine vegetale e del tutto naturale, se non si superano le dosi indicate sulla confezione, le possibilità che si presentino delle controindicazioni è molto bassa, quasi assente. In tutti i casi è bene chiedere un parere al medico se in concomitanza si assumono altri farmaci o si è affetti da particolari tipologie di patologie.

Lascia un commento