Ceretta: il miglior metodo per la depilazione

Con l’arrivo dell’estate cominciano a scoprirsi gambe, ascelle e inguine. Comincia la stagione di giornate in riva al mare e in piscina con amici e parenti ed è bene non farsi trovare impreparati.

Nonostante il rasoio sia spesso la soluzione più rapida e indolore per l’eliminazione temporanea dei peli superflui, usarlo indurisce il pelo alla radice e ne rinfoltisce la crescita. Poco indicato per chi ha molti peli, il rasoio può diventare una vera seccatura perché la crescita del pelo diventa una costante a cui stare dietro giorno per giorno.

Rispetto al rasoio e ad altri metodi di depilazione come le creme, la ceretta è un metodo di epilazione efficace che riduce la crescita dei peli e ne ritarda la crescita. Infatti nella zona trattata con la ceretta i peli, a seconda del tipo di pelle e crescita, non si presentano anche fino a 3 – 4 settimane. Cosa che non avviene con il rasoio che anzi, può portare a tagli e irritazioni della pelle.

La ceretta ha il grosso vantaggio di essere poco costosa e immediata nonché un buon metodo per mantenere la pelle liscia per un periodo più lungo rispetto ad altri metodi.

Le varie tipologie di ceretta

Ceretta a caldo

ceretta a caldo

È il metodo principalmente utilizzato, sia in casa sia nei centri estetici, per rimuovere in una seduta unica i peli superflui in ogni zona del corpo.

scaldacera

La cera viene scaldata in appositi fornetti affinché sia pronta all’uso e spalmabile. Una volta applicata la cera sulla zona con i peli da rimuovere, si lascia leggermente raffreddare e si passa alla rimozione manuale tramite strisce apposite. Il movimento deve essere energico e sicuro per cui, se è la prima volta il consiglio è di affidarsi a una estetista professionista onde evitare lividi e dolore inutile. Una volta eseguito lo strappo, la pelle rimarrà praticamente glabra e i residui rimasti possono essere tolti grazie a un detergente oleoso, utile anche per il suo effetto emolliente.

Ceretta a freddo

ceretta a fredda

Esistono in commercio delle strisce depilatorie che contengono gia della cera al loro interno. Per utilizzarle basterà strofinarle tra le mani così da scaldarle e poi applicarle sulla zona desiderata. Questa tipologia di ceretta è possibile utilizzarla in casa senza il bisogno dell’estetista, ma è meno efficace della ceretta a caldo.

Ceretta per uomo

ceretta uomo

Oramai la ceretta non è solo una questione per donne. Molti uomini preferiscono avere una corpo glabro e perfettamente depilato, anche nelle zone più delicate. Purtroppo però la ceretta per uomo risulta essere molto dolorosa per la natura stessa del pelo maschile, più duro e presente in maggior numero.

Optare per la ceretta è una scelta da “veri uomini” e sofferta, ragione per cui è meglio optare per metodi alternativi come rasoi disegnati appositamente per il corpo maschile.

Esistono creme da rasoio che aiutano la rimozione del pelo senza causare irritazioni e spray post depilazione che leniscono e idratano la pelle.

Consigli per una ceretta perfetta

ceretta

Se avete prenotato una seduta di epilazione dall’estetista o state per farne una fai da te in casa, ci sono dei piccoli suggerimenti che potete seguire per arrivare pronte e facilitare la rimozione dei peli.

  • Qualche giorno prima applicate una crema esfoliante sulla zona in cui sono ricresciuti i peli in modo da sollevare quelli incarniti e agevolarne l’eliminazione.
  • Non eseguite la ceretta nel periodo pre-mestruale: il dolore sarà amplificato durante il flusso.
  • Accorciate i peli troppo lunghi con le forbici per facilitarne la rimozione con la ceretta. Il pelo per essere rimosso con facilità deve essere lungo al massimo 1 centimetro.
  • Prima di stendere la cera calda o fredda, spalmate un po’ di borotalco per aumentarne l’aderenza.
  • Non esponevi al sole le 12 ore prima dell’epilazione con la ceretta.
  • Non scaldate troppo la ceretta. Se la ceretta supera la temperatura massima rischiate ustioni e irritazioni.
  • Quando stendete la cera seguite la direzione di crescita del pelo così da rendere lo strappo più efficace. Lo strappo invece deve essere fatto in direzione opposta a quella di crescita.
  • Evitate l’utilizzo di profumi e deodoranti nelle zone depilate nelle successive 12 ore.
  • Non fate passare troppo tempo tra una ceretta e l’altra, i peli non devono crescere troppo o altrimenti diventano difficili da rimuovere, la seduta è più lunga e dolorosa.

Se avete molta paura della ceretta, provatela almeno una volta. Se eseguita correttamente è veloce e il dolore sopportabile. È vero che non ci si abitua mai al dolore durante lo strappo ma con il tempo i peli che ricrescono saranno più radi e deboli. Se seguite i consigli sopra elencati e fate la ceretta con costanza e a intervalli regolari, diventerà una abitudine e non più una tortura.

8 validi motivi per preferire la ceretta al rasoio

ceretta

Come detto in apertura, il rasoio non permette la vera e propria rimozione del pelo ma solo l’eliminazione superficiale. Con il rasoio i peli crescono più velocemente e va utilizzato quasi tutti i giorni per avere una pelle liscia. Inoltre utilizzando la ceretta al posto del rasoio si hanno molti vantaggi, ad esempio:

  • Zero tagli. Con il rasoio è molto facile tagliarsi. Soprattuto in zone delicate come le ascelle e l’inguine, anche un piccolo taglio può diventare fastidioso e può causare infezioni o infiammazioni.
  • La ceretta dura molto di più. Estraendo i peli alla radice, la ceretta assicura gambe e inguine perfetti dalle 2 alle 4 settimane.
  • Con la ceretta i peli si indeboliscono e si diradano mentre con il rasoio succede il contrario.
  • Facendo la ceretta con continuità il dolore avvertito durante lo strappo diminuirà con il tempo.
  • La pelle resta idratata e liscia
  • Il rasoio è scomodo e pericoloso da utilizzare in zona difficile da raggiungere o delicate. Con la ceretta è possibile rimuovere ogni pelo, anche quelli più nascosti.
  • Se avete la pelle sensibile esistono tipologie di cerette meno aggressive, come quella a base di zucchero o soia
  • Meno peli incarniti e quindi meno possibile infezioni.

Prodotti in commercio consigliati

Se avete intenzioni quindi di passare dal rasoio alla ceretta, vi consigliamo di utilizzare prodotti appositi come lo scaldacere e cere delicate ad esempio all’aloe vera. Esistono molti kit in commercio già pronti all’uso e prodotti per la rimozione dei residui di cera sulla pelle.

Se invece avete provato la cera per uomo e il dolore è troppo da sopportare, esistono rasoi adatti alla depilazione maschile sia elettrici sia per zone intime. Potete trovare molti altri prodotti direttamente su Amazon.

Lascia un commento