Amminoacidi per dimagrire: tutto quello che dovete sapere

Gli amminoacidi possono essere un elemento molto utile per coloro i quali seguono una dieta e desiderano dimagrire con una discreta velocità. Gli amminoacidi permettono infatti di salvaguardare la massa muscolare dagli effetti della restrizione alimentare. Insomma, gli amminoacidi per dimagrire non esistono, ma il loro scopo è utilissimo per cercare di accelerare la perdita di peso pur senza gravare sull’equilibrio del metabolismo corporeo.

Quando si segue una dieta in cui si assumono ridotte quantità di alimenti, l’organismo prende l’energia non solo dalla massa adiposa o dalle riserve glucidiche, ma anche demolendo le proteine presenti nei muscoli, così da attingere agli amminoacidi che saranno poi il combustibile. Tale processo catabolico a carico dei muscoli non fa bene e contribuisce a ridurre il metabolismo, causa del famosissimo effetto yo-yo che capita spesso quando si smette di seguire un regime alimentare ristretto.  Apportando invece al corpo ammainaci “liberi”, l’organismo non intacca i muscoli, favorendo la protezione della massa muscolare, senza quindi ridurre il metabolismo.

Cosa sono gli aminoacidi

Gli amminoacidi sono una componente fondamentale delle proteine. Ne esistono tantissime, e tra i più importanti troviamo la leucina, l’isoleucina, la valina, la fenilanina, il triptofano, la metionina, la treonina e la lisina. Considerato che il nostro corpo non è in grado di crearli al proprio interno, ne deriva che l’organismo necessita che qualcuno (noi) glieli fornisca dall’esterno. In alcuni casi è sufficiente alimentarsi con carni magre e altri alimenti, mentre in altri sarà necessario prendere compresse o altre sostanze.

Amminoacidi per dimagrire

Come conseguenza di quanto sopra, quando si approccia a una dieta sarebbe buona abitudine cercare di integrare il “menu” con un percorso di amminoacidi, previo consulto dal medico. Gli amminoacidi naturali, e quelli di sintesi, potranno pertanto essere abbinati a una dieta povera di proteine, alle diete estive, alla dieta perfetta, alla dieta dell’acqua, alla dieta per dimagrire, alla dieta detox.

amminoacidi-per-dimagrire-dieta

Per quanto concerne gli amminoacidi naturali, tali sostanze sono presenti negli integratori ha possono avere origine animale o vegetale. Per i fini di un celere dimagrimento, particolarmente utili sono quelli essenziali come la fenilanina e il triptofano, o la carnitina: il primo è responsabile dell’appetito, insieme al triptofano, permette di conseguire una sensazione di pienezza; la seconda invece partecipa al metabolismo dei grassi, mettendoli in moto per bruciare energia invece di immagazzinarli. Gli amminoacidi per dimagrire naturali, in ogni caso, vengono indicati in dosi tra i 5 e i 20 grammi giornalieri nelle persone sane che effettuano un pò di attività fisica.

Ovviamente parliamo di dosi da ingerire tramite alimenti. Spesso però è impossibile cucinare piatti sani o mangiare al ristorante porzioni importanti di carne. La vita frenetica, il lavoro, i tempi stretti e lo stress di certo non aiutano ad assumere tutti i giorni tra i 5 e i 20 grammi di proteine. Per questo motivo, quando si segue una dieta dimagrante, si può fare affidamento su integratori di amminoacidi naturali non sintetici. Questi integratori si basano su un principio attivo naturale, quindi non creato in laboratorio, che può essere di origine animale o vegetale. Sono una valida alternativa anche per i vegetariani, ma ancor di più per i vegani che non assumono proteine se non dai legumi.

amminoacidi-per-dimagrire

Il loro utilizzo risulta inoltre essere particolarmente indicato a quelle persone che seguono una dieta povera di proteine, che realizzano molta attività fisica e che pertanto desiderano garantire la normale presenza di massa muscolare.

In ogni caso, il nostro consiglio è quello di ricorrere alla consulenza di un bravo dietologo al fine di poter individuare il percorso di dimagrimento più adatto alle proprie specificità. Da evitare, dunque, diete e trattamenti fai-da-te che possano coinvolgere gli aminoacidi.

Prodotti consigliati

Per chi non ha tempo di cucinare alimenti proteici, può sostituire in parte il fabbisogno amminoacidico con integratori di amminoacidi per dimagrire di origine naturale.

amminoacidi per dimagrireLe capsule di L-Carnitina L-tartrato di BulkPowders sono una valida alternativa agli alimenti. Contengono ben 1000 milligrammi di carnitina pura cui si aggiunge il tartrato, così da amplificare i benefici. È un integratore che promuove l’accelerazione del metabolismo, preservando la massa magra e promuovendo l’utilizzo da parte del corpo della massa grassa. Inoltre aiuta a velocizzare i tempi di recupero post esercizio fisico prevenendo i sintomi da indolenzimento muscolare.  Se ne consiglia l’assunzione di due capsule al giorno, solitamente una prima e una dopo l’allenamento. amminoacidi per dimagrire BCAA

MyProtein propone invece i BCAA, degli amminoacidi ramificati molto potenti. Queste capsule contengono tre amminoacidi essenziali che contribuiscono alla formazione del muscolo quali leucina, isoleucina e valina. È presente come componente aggiunto anche la vitamina B16. I BCAA contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario, a velocizzare il metabolismo e a ridurre stanchezza e affaticamento. Si consiglia l’assunzione di due compresse al amminoacidi per dimagriregiorno, solitamente subito dopo l’allenamento.

The Protein Work offre un integratore in polvere di L-tirosina. La tirosina è un amminoacido che controlla i neurotrasmettitori, aiuta a combattere lo stress, ad aumentare le funzioni cognitive e ad essere più propensi verso un obiettivo. Secondo diversi studi scientifici è stato dimostrato che in seguito all’allentamento il corpo non è in grado di produrre tirosina a sufficienza. Integrandola, si ha una maggiore attenzione e viene stimolata la concentrazione.

 

Lascia un commento